Fuoriluogo Magnum

Castello di Bossi

BOSSI30 giugno 2016 – La quarta visita di Fuoriluogo Magnum è al Castello di Bossi, nel comune di Castelnuovo Berardenga, da Maurizio e Marco Bacci.
Siamo in compagnia di Francesca Viacava, Olimpia Benini e Lorenzo Barbieri.

Che posto meraviglioso! Il Castello di Bossi si estende su 650 ettari di terreno: sorge al centro dell’azienda ed è circondato da un paesaggio stupendo, con vigne a perdita d’occhio! In fattoria tutto viene fatto secondo i principi dell’agricoltura biologica.

I vini prodotti, oltre al Chianti Classico Castello di Bossi, sono un merlot in purezza, Girolamo, un Chianti Classico con affinamento di 24 mesi in barrique, Berardo e un IGT 70% Sangiovese e 30% Cabernet, il Corbaia. E c’è anche il Rosato Castello di Bossi.
Ma in realtà di vini ce ne sono anche altri, essendoci altre tre tenute: Renieri di Montalcino, La Tenuta di Renieri e Terre di Talamo.

Restiamo a mangiare con Maurizio e Marco e così con nostra enorme gioia, assaggiamo molti dei loro meravigliosi prodotti, di tutte le tenute: il Berardo ed il Girolamo, ma anche il rosato Piano Piano, il vermentino Il Vento e la riserva 2010 Renieri, Brunello di Montalcino che ha ricevuto un punteggio di 100/100. Non possiamo poi non assaggiare anche il vin santo…
A malincuore abbandoniamo la tavola… non dimentichiamo che siamo qui con un compito: le nostre etichette da decorare a tema bagno!
www.castellodibossi.it

Post a comment